Visione

«Lo sviluppo sostenibile, lungi dall’essere una definitiva condizione di armonia, è piuttosto processo di cambiamento tale per cui lo sfruttamento delle risorse, la direzione degli investimenti, l’orientamento dello sviluppo tecnologico e i cambiamenti istituzionali siano resi coerenti con i bisogni futuri oltre che con gli attuali» (Gro Harlem Brundtland)

Negli ultimi anni si è allargata la consapevolezza di alcuni dati incontestabili: le risorse della Terra non sono illimitate, mentre è limitata la capacità del Pianeta di assorbire e smaltire rifiuti. Questa realtà porta a prestare attenzione al tema e alle pratiche delle’Economia Circolare,  secondo i quali nel sistema economico i prodotti mantengono il loro valore il più a lungo possibile e, alla fine del ciclo di vita, le risorse restano all’interno del sistema, in modo da poter essere riutilizzate più volte ai fini produttivi e creare così nuovo valore (https://circulareconomy.europa.eu/platform).

Nel progetto si ricercano soluzioni per bioenergie e prodotti sostenibili di Chimica Verde generati dalla trasformazione integrata di rifiuti urbani, industriali, biomasse e acque reflue  attraverso moduli funzionali intelligenti ed innovativi.

L’obiettivo BioEnPro4TO è realizzare dei modelli e dei dimostratori, con “Living Labs”, per sviluppare ed implementare le Strategie Virtuose di Bioeconomia Circolare (scalabili a livello territoriale) con linee guida tendenziali di: 

  • Autosostenibilità
  • Emissioni zero
  • Rifiuti zero